Home Premio Archimede

Premio Archimede

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem
Guglielmo di Ockham (1285 – 1349)
“Non moltiplicare gli elementi più del necessario”

PREMIO ARCHIMEDE

Il Premio Archimede è un concorso bandito da studiogiochi e ha per tema l’ideazione di giochi da tavolo inediti. Il Premio è dedicato ad Alex Randolph (considerato l’inventore della professione di inventori di giochi), che ne è stato presidente per le prime 7 edizioni.
Per gli aspiranti inventori, soprattutto italiani, è stato e ancora è non solo un’importante vetrina ove poter mettere in mostra la propria creatività, ma soprattutto un’occasione per crescere professionalmente confrontando le proprie idee con quelle di altri autori e con gli esperti della giuria internazionale, oggi presieduta dall’olandese Niek Neuwahl.
L’utilità dell’iniziativa è testimoniata dal fatto che molti dei giochi premiati nelle varie edizioni sono stati poi pubblicati in Italia e all’estero rendendo “famosi” i rispettivi autori.
Il Premio si svolge dal 1993 e dal 1996 ha assunto cadenza biennale.

Collaborano col Premio Archimede:

–  Il Musée Suisse du Jeu (Museo svizzero dei giochi) di La Tour-de-Peliz che ad ogni edizione organizza la mostra dei primi 10 giochi classificati
– Rivista ufficiale della manifestazione è Logika

– La Fondazione J.P.Halvah, creata da Alex Randolph (col nome del suo gatto!) con lo scopo di aiutare gli autori di giochi emergenti.

Venezia nel 1994 – Herbert Feuerstein, presidente della Fondazione J.P.Halvah incontra Alex Randolph: