Home editore Hasbro

Hasbro

0
Playskool.jpg mb giochi.jpg avalon hill.jpg Wizard of the coast.jpg Tonka.jpg parker.jpg
Multinazionale americana attiva nel settore dei giochi e dei giocattoli, seconda solo al colosso Mattel. Con il marchio Parker Brothers, pubblica Monopoly il gioco di tavoliere più conosciuto al mondo, edito in Italia come Monòpoli fin dal lontano 1936. Hasbro è stata fondata da Henry ed Helal Hassenfeld col nome originario di Hassenfeld Brothers, poi contratto Hasbro nel 1968. Nata come ditta tessile, nel corso degli anni sposta lentamente il suo giro d’affari verso altri settori fra cui i giocattoli, ma è solo con l’enorme successo del giocattolo Mr. Potato, il primo a essere pubblicizzato in televisione, che nel 1952 questo settore diventa la vera vocazione dell’azienda. Molti negli anni i giocattoli di successo, da G.I. Joe, la prima “action figure” per ragazzi, a My little pony. Action figure come definizione fu un vero e proprio neologismo creato per l’occasione, non potendo chiamare bambola un prodotto per ragazzi, ed è un esempio di quanta attenzione e cura Hasbro abbia sempre dedicato agli aspetti del marketing. Molte anche le acquisizioni di ditte operanti nel settore, in seguito diventate marchi e divisioni nella struttura di Hasbro: Parker Brothers, Milton Bradley, Tonka e Playskool solo per citarne alcuni. Nel 1998 acquista per circa 6 milioni di dollari Avalon Hill, prestigiosa ditta di Wargames fondata nel 1958, all’epoca in profonda crisi e coinvolta in una lite per il marchio Civilization. Nel 1999 è il turno di Wizards of the Coast, editore delle carte collezionabili Magic: l’Adunanza e Pokémon: un affare da ben 325 milioni di dollari!
Col marchio MB ha pubblicato Inkognito, il gioco di maggiore successo del “gruppo” studiogiochi.

Giochi (con studiogiochi)