Home autore Renato de Rosa

Renato de Rosa

0

logo_azienda_it

Renato de Rosa

Sembra una persona seria, ma il nostro è anche un personaggio sufficientemente stravagante per riuscire ad interagire  con studiogiochi da quasi una ventina d’anni.
Non solo autore di giochi, ma soprattutto “libero pensatore”. Col suo progetto “Free mind” propone corsi per “aprire la mente e combattere le barriere mentali con il gioco, il divertimento e il sorriso”.
Non esita a mettersi in gioco personalmente, per esempio ha elaborato oltre 400 “Renaticons”, vale a dire la sua faccia in una infinità di diverse espressioni… mah! Quella della foto corrisponde a “stitico”. Così va il mondo!

La variante del Pollo.jpgRenato De Rosa.jpg
Io vado fiero di avere gente strana tra i miei amici, il che in verità non è così difficile, occupandomi di giochi. Più sono strani, meglio è.
Ma ce n’è uno che ha meritatamente raggiunto i vertici di questa mia personale classifica. Si tratta di Renato de Rosa, che da qualche anno si sta occupando di polli che attraversano la strada.
Non “La vita, l’universo e tutto quanto”. Non “Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? Perché viviamo?” Per lui la domanda fondamentale è “Perché il pollo ha attraversato la strada?”
E tanto ci ha filato sopra, che ha finito per pubblicare per Mursia La variante del pollo.
Sostanzialmente lui si mette nei panni di 32 famosi scrittori e per ognuno propone la risposta che avrebbe dato, cercando di usare proprio lo stile di quell’autore. Insomma, 32 scritti apocrifi
E la cosa straordinaria è che ci riesce perfettamente.
Confesso che ho cominciato a sfogliare il suo libercolo per puro spirito di amicizia, ma poi la lettura mi ha completamente avvinto. A tratti è davvero esilarante. Certi pezzi sono esattamente come ci si potrebbe immaginare li avessero scritti quegli autori. Sono certo che tanti di loro riconoscerebbero quei lavori come propri.
Bartezzaghi (irresistibile), Bergonzoni, Calvino, Camilleri, Eco, Odifreddi: uno meglio dell’altro. Dulcis in fundo, ogni autore è presentato con quattro (dico 4) argute e a tratti feroci righette. Vi anticipo solo quelle su Faletti: “Faletti ha iniziato come comico televisivo, facendo ridere generazioni di italiani, poi ha proseguito come cantante e scrittore di romanzi gialli, ottenendo lo stesso risultato.”
Assolutamente consigliato.

Dario De Toffoli

 

GIOCHI (con studiogiochi)