Home Attività Campionati Quarto! 1994-95

Quarto! 1994-95

CAMPIONATI ITALIANI DI QUARTO!

È nata nell’aprile 1994 l’Associazione Italiana Gioco QUARTO! a cui hanno aderito i gruppi ed i circoli ludici in tutta Italia. La prima iniziativa della neonata Associazione è stata l’organizzazione del 1° Campionato Italiano di QUARTO!

Ecco l’elenco delle selezioni ufficiali:

Roma
12/15 maggio 1994, durante la mostra di fumetti Expo-Cartoon nello stabile della fiera di Roma
Milano
15/31 maggio 1994, presso la ludoteca Orefelici
Gubbio
27/29 maggio 1994, in occasione della manifestazione Giubbagioca in concomitanza al Palio della Balestra
Torino
18 giugno/agosto 1994, in Corso Pastrengo a Collegno durante Fuori Orario Estate 1994
Marina di Carrara
23/26 giugno 1994, in occasione di Estategiochi ’94
Venezia
luglio ed agosto 1994, nella sede estiva del Casinò, in occasione di Casinò-Giardino
Urbino
16/24 settembre e 25 settembre 1994 la finale, in occasione del 5° Festival Italiano dei Giochi

I vincitori:
1° ROBERTA PLAISANT (Cagliari)
2° STEFANIA BIAGIOTTI (Urbino)
3° PIETRO ROSSI (Taranto)
4° ELISABETTA VECCHI (Roma)

Stefania Biagiotti (sinistra) e la campionessa Roberta Plaisant

FOTO

2° CAMPIONATO ITALIANO DI QUARTO!

Unicopli in collaborazione con studiogiochi ha presentato il 2° Campionato di Quarto! con selezioni in numerose città italiane (tra cui Roma, Milano, Venezia e Urbino) e finali l’1 ottobre 1995 a Cattolica, nell’ambito della manifestazione “Giocatore dell’Anno 1995”.
Altre selezioni sono state organizzate autonomamente dai Quarto! Club delle varie città, coordinati dall’Associazione Italiana Gioco Quarto! con sede a Venezia presso studiogiochi.

Le selezioni di Chioggia
Dario Zaccariotto con i vincitori delle selezioni di Chioggia

Collateralmente si è svolto 1° Torneo nazionale di Pyraos.
Pyraos, nato da un’idea di David G. Royffe, edito dalla francese GiGamic e distribuito in Italia da Unicopli è stato eletto Gioco dell’Anno 1994 da una giuria di esperti presieduta da Giampaolo Dossena. Il gioco si svolge su un basamento a tronco di piramide dove i 2 giocatori a turno posano una delle 15 biglie del proprio colore. L’obiettivo è riuscire a collocare l’ultima biglia in cima alla piramide e quindi la tattica è quella di “risparmiare” quanto più possibile le proprie biglie.