Ludus 1987

0
Download

Bergamo, 2-10 maggio 1987 – 1a Esposizione dei giochi da tavolo e di simulazione

Bergamo, 1987.  Alla Fiera si svolge LUDUS – 1a Esposizione dei giochi da tavolo e di simulazione. Una manifestazione a suo modo pionieristica, una delle prime in Italia nel settore, in assoluto.
studiogiochi ha curato il ricco programma di manifestazioni collaterali, a partire dal convegno “GIOCO, CULTURA, DIDATTICA, DIVERTIMENTO”.

• Convegno “GIOCO, CULTURA, DIDATTICA, DIVERTIMENTO”
Coordinatore: Dario De Toffoli
Relatori: Giampaolo Dossena, Paolo Ongaro (premio Campiello 1986 con il romanzo “La partita”), Marco Donadoni, Sergio Valzania, Alex Randolph.
Siamo riusciti a recuperare una parte dei video degli interventi del convegno. Manca purtroppo l’intervento di Alberto Ongaro, cui gli altri relatori fanno costante riferimento.

Intervento di Marco Donadoni (spezzone)

• Mostra LA STORIA DEGLI SCACCHI ATTRAVERSO I PEZZI (40 giochi della collezione Izzo-Scoleri). Catalogo a cura di Sebastiano Izzo.
• Mostra ROMPICAPO TOPOLOGICI E NON (dalle collezioni Uri e Peres)
• “Caccia al vincitore”, ideata e orchestrata dal giocatore per divertimento Francesco Valente.
• Incontro con Piero Zama: “Storia internazionale e italiana del Mah-jong”.
• Incontro con Ennio Peres: “Giochi matematici e matemagici”.
• Incontro con Arnaldo Cecchini: “Giochi di Simulazione Urbanistica e territoriale”. Presentazione di VAGUE (Venice an Ancient Game of Urban Evolution) un gioco che simula i possibili scenari futuri di Venezia.
• Incontro con Ersilia Zamponi, autrice del best seller “I draghi locopei”.
• Incontro con Roberto Morassi: “ORIGAMI, l’arte di piegare la carta”.
• Scacchi: simultanea su 25 scacchiere con il grande Maestro Internazionale Sergio Mariotti.
• Dama: simultanea su 25 damiere con Alessandro Milani.
• Incontro con Walter Obert: “Role-play, giochiamo con la fantasia”.
• Incontro con Michele Montagni e Giorgio Salvadego: “Giochi di simulazione sportiva da tavolo”.

In occasione dell’evento, Bergamo TV ha realizzato una trasmissione televisiva condotta da Francesco Valente. Tra i video uno spezzone.

Intervento di Marco Donadoni (spezzone)