Contatti

Ricerca per anno

Ricerca per titolo

Ricerca per autore

Ricerca per editore
I NOSTRI GIOCHI
I "nostri" giochi sono le idee dei "nostri" autori poi divenute prodotto concreto, edito e distribuito dai "nostri" editori.
Alcuni giochi sono diventati successi internazionali, altri hanno avuto alterne fortune commerciali.
Noi siamo affezionati a tutti.
2001
Leo Colovini
Siamo nell'arcipelago della regina Wuwei e i giocatori competono per piazzare le loro guarnigioni (torri impilabili, di diversa altezza) nei luoghi tatticamente più convenienti.
Niek Neuwahl
Una sfida ispirata ai colori della Toscana proposta dal maestro dei giochi topologici. Bisogna ottenere la più grande zona di tessere connesse del proprio colore, ma ogni mossa cambia anche la situazione dell'avversario.
Andrea Angiolino, Pier Giorgio Paglia
Intuito e abilità tattica sono gli ingredienti di questo gioco in cui i giocatori impersonificano gli dei dell'Olimpo e decidono di volta in volta le mete che il mitico eroe omerico deve raggiungere.
Bruno Faidutti, Leo Colovini
Intuizione e senso del bluff sono le caratteristiche che bisogna avere per vincere a questo gioco, praticato nei privè più esclusivi dei casinò.
Renato de Rosa
Un passo oltre i confini dell'ovvio: scoprire e soprattutto inventare strane variazioni a proverbi, canzoni, romanzi e film.
Alex Randolph
In un'unica confezione, tre curiosi giochi di carte. Un gioco di prese... dove si paga per le prese fatte; uno dove si guadagnano i punti del vicino di sinistra; e infine un "oltraggioso" gioco di puntate.
2000
Leo Colovini, Marco Maggi, Francesco Nepitello
È un gioco didattico, realizzato in copia unica in formato gigante per i Civici Musei Veneziani.
Leo Colovini, Dario De Toffoli
Una nuova versione del gioco Dummy: cambia la confezione, ma restano le stesse carte che formano sul tavolo le file da accaparrarsi.
Antonio Lupica
Un gioco di società che libera immaginazione e creatività. Consiste nel completare frasi tratte da libri, cercando di rendere credibile la propria versione. Non è richiesta alcuna particolare cultura letteraria. Contiene circa 400 citazioni, di opere e autori fra i più diversi.
Leo Colovini
Si gioca a Venezia ai tempi della Serenissima, cercando di conquistare consiglieri nei vari Sestieri. Peculiare l'effetto "domino" nelle votazioni, perchè il controllo di un Sestiere garantisce influenza anche su altri.
Leo Colovini
Uno dei maggiori successi di Colovini, ispirato alla leggendaria fuga di un gruppo di pirati dalla fortezza di Cartagena. Per avanzare bisogna giocare le carte appropriate, ma per rifornirsi di carte i pirati devono arretrare...
Alex Randolph
Curiosa combinazione di velocità, destrezza e bluff. I giocatori per accumulare punti preziosi si trovano sempre di fronte a dilemmi: accettare coraggiosamente le sfide o scendere a meschini compromessi?
Silvano Berton
Un coinvolgente gioco di società che consiste nello scoprire una serie di nomi attinenti un determinato soggetto: più lettere si chiedono in aiuto al conduttore della manche, meno punti si fanno.
Leo Colovini
I giocatori sono in lotta per la successione di Carlo Magno. Moltissime le possibilità tattiche del gioco: mantenere l'appoggio dei paladini, scegliere l'ordine di gioco, controllare gli spostamenti dell'imperatore...
1999
Leo Colovini
Gioco-festa realizzato per la catena di negozi Città del Sole. I bambini indossano corone ritagliate da un grande tabellone e si inseguono per capire a quale corona corrispondono le tessere che hanno in mano.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14    >