Contatti

Ricerca per anno

Ricerca per titolo

Ricerca per autore

Ricerca per editore
I NOSTRI GIOCHI
I "nostri" giochi sono le idee dei "nostri" autori poi divenute prodotto concreto, edito e distribuito dai "nostri" editori.
Alcuni giochi sono diventati successi internazionali, altri hanno avuto alterne fortune commerciali.
Noi siamo affezionati a tutti.
2003
Dario Zaccariotto, Leo Colovini
E' un gioco didattico realizzato per il Museo Diocesano di Padova in occasione della mostra "Dall'Adige alle Alpi" dedicata ai quadri recuperati.
Leo Colovini
Giocando con acume tattico i cavalieri e le maghe delle proprie carte, si cercano di conquistare i nebbiosi territori di Avalon.
Leo Colovini
Alessandro conquista le province che attraversa, ma i suoi generali possono influenzarne il movimento usando originali tattiche e strategie. Sempre diversa la situazione che si crea sul tavoliere.
Leo Colovini
Un gioco di carte ingegnoso e intrigante, ispirato al Gin Rummy, di cui esalta i migliori meccanismi. In qualsiasi momento si può concludere la manche... dando alla propria ciurma l'ordine di levare le ancore.
Leo Colovini
Si tratta di diffondere la propria cultura fra i mitici villaggi di Shangrila. Ma il viaggio va pianificato al meglio perchè dopo ogni passaggio i ponti saranno distrutti e i villaggi resteranno via via più isolati.
Leo Colovini
Il gioco di carte di Mendel. Di generazione in generazione i giocatori cercano di far prevalere le loro peculiari e buffe caratteristiche genetiche, ma senza lasciare intuire agli avversari quali esse siano.
Stefano Cavanè
Tutti muovono tutti gli esploratori... e nessuno conosce la vera identità dei suoi avversari. Un rapido e divertente gioco di tattica e bluff per raggiungere per primi il tempio nascosto nella foresta.
Leo Colovini, Marco Maggi, Francesco Nepitello
I 2 contendenti si sfidano in una serie di battaglie all'ultimo sangue, ma la chiave per trarsi d'impaccio nei momenti più difficili è sempre far scendere in campo anche i più famosi eroi dell'Iliade.
Dario Zaccariotto
Nato da un "learn&play" proposto al giocatore dell'Anno, questo gioco di strategia e memoria propone una competizione fra spietate pulci che assediano dei simpatici cani.
Michael Schacht, Leo Colovini
Un complesso gioco di tavoliere per sviluppare al meglio le proprie colonie nella Magna Grecia, controllando gli oracoli, fondando mercati e città e collegandole quanto serve con una rete di strade.
Francesco e Luisa Cognetti, Leo Colovini
Un gioco di carte semplice e veloce. Ogni giocatore deve formare collezioni più ricche di quelle dei suoi avversari: più le vuole arricchire, più correrà il rischio di perdere tutto.
Giuseppe Bonfiglio
In questa coloratissima pista per bambini le macchinine avanzano seguendo i colori ottenuti coi dadi. E se col turbo si finisce sui cordoli, si possono sempre cambiare le gomme.
2002
Leo Colovini
Le capanne si uniscono e nuovi villaggi si sviluppano. Le regole sono semplici, ma ogni mossa è irreversibile: bisogna sfruttare al massimo le situazioni tattiche che nascono dallo scorrere delle ere.
Duilio Carpitella
La Città delle Torri, simbolo di potenza: bisogna piazzare con strategia i membri della propria famiglia, per costruirne più possibile. Con le sue torri in Anker Stones, è il gioco più "pesante" sul mercato.
2001
Alex Randolph
Una città degli anni Venti in pieno boom edilizio e gli speculatori ne approfittano. Ci vogliono nervi saldi per aggiudicarsi i diritti dei vari lotti nelle 18 frenetiche aste che costituiscono il gioco.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14    >